Napoli  – La manifestazione, giunta alla seconda edizione, ha avuto come location l’Hotel Baita del re Resort di Ottaviano e giunge ora al suo gran finale con il cenone di fine anno in programma il 31 dicembre 2016.
Al centro della scena ci saranno ancora una volta gli chef stellati che lavoreranno con prodotti “a chilometri zero”, frutto della terra vesuviana, ricca di storia, arte e cultura ma, soprattutto, terra fertile e fonte di prodotti genuini grazie alla presenza dell’assoluto protagonista della manifestazione: il Vesuvio.
E’ previsto  un menù gustoso con prodotti di qualità presentati con amore, professionalità e fantasia garantendo l’autenticità dei sapori rispettando le regole della sicurezza alimentare.
La serata sarà allietata dalla musica live del gruppo ALKIMYA, dall’animazione e dalla presenza di un artista di fama nazionale.
Da oltre trent’anni l’Hotel Baita del re Resort si avvale di personaggi del mondo dello spettacolo offrendo ai suoi clienti un ottimo servizio, una cena ricca e gustosa e tanto divertimento rendendo la serata del 31 dicembre veramente unica.

Nell’ampio progetto di valorizzazione dell’area vesuviana è inclusa anche l’iniziativa “I cammini vesuviani” di cui l’Hotel Baita del re Resort è partner in un programma volto a far conoscere al pubblico anche le bellezze naturali della Campania.
Nel giorno di Santo Stefano è stata la volta del “Cammino di San Michele”, una passeggiata verso il Parco del Vesuvio con visita guidata alla chiesa madre di Ottaviano, intitolata al Santo Patrono, San Michele, e gestita da uno storico dell’arte con una sosta presso la Baita del re per un aperitivo a base di prodotti tipici vesuviani..

LEAVE A REPLY